Uncategorized

Disfunzione Erettile Impotenza

Tra gli altri difetti di questo genere di terapia è che il farmaco deve essere applicato con una iniezione (dolore!) e che è un tipo di terapia poco accettata da chi non ha un rapporto di coppia stabile. Inoltre nella zona dell’iniezione ci possono essere problemi medici quali fibrosi e priapismo. Causa principale dell’impotenza su base neurologica sono le lesioni del midollo spinale, che interrompono l’arco riflesso stimolante l’erezione, soprattutto se avvengono a livello del tratto lombosacrale. Altre malattie neurologiche che hanno come sintomo associato l’impotenza sono sclerosi multipla, morbo di Parkinson, processi infiammatori o tumorali del sistema nervoso centrale, morbo di Alzheimer. Le alterazioni dei nervi periferici predominano, invece, nel diabete mellito e nell’alcolismo.

Si è infatti constatato che la terapia con onde d’urto migliora la vascolarizzazione del cuore ed è efficace anche per il pene, dal momento che la maggior parte dei casi di Disfunzione Erettile, come detto, hanno una causa vascolare. Quasi tutte le malattie croniche possono causare impotenza, in particolare la sclerosi multipla che danneggia i nervi, l’ictus che lede aree vitali del cervello, le insufficienze renali, soprattutto se necessitano di dialisi, l’alcolismo e il tabagismo. Stando a uno studio, l’incidenza dell’impotenza è del 56% tra i fumatori rispetto al 21% tra i non fumatori. Con gli anni, un insufficiente controllo degli zuccheri porta non solo a blocchi arteriosi che interrompono il flusso del sangue nel pene, ma anche a danni ai nervi che rendono l’erezione difficile o impossibile. Indipendentemente da altri fattori di rischio, la produzione di testosterone diminuisce con gli anni, ma non succede affatto come accade in una menopausa. Quando finiscono le mestruazioni, il livello di estrogeno cala brutalmente mentre di solito, negli uomini, il livello di testosterone rimane abbastanza elevato da preservare la funzione erettile e la libido.

Quando le persone sono distratte dalle preoccupazioni riguardo il loro corpo, possono essere incapaci di rilassarsi e di focalizzarsi sul proprio piacere sessuale, influenzando così la prestazione. Infatti è noto che la disfunzione erettile è spesso associata, originata e mantenuta da elevate quote di ansia e rimuginio riguardo la prestazione sessuale, timore del fallimento, cali della prestazione sessuale ed evitamenti delle interazioni sessuali generando in tal senso circoli viziosi disfunzionali. Riguardo all’uso del Viagra e affini, è emerso come l’efficacia di un trattamento farmacologico per la disfunzione erettile va dal 44 al 91% e nonostante ciò numerose sono le interruzioni della cura. A tal proposito è stato indagato un metodo che al trattamento prettamente farmacologico associ un percorso di sostegno psicologico.

Chi cura l’impotenza?

Damiana: i principi attivi contenuti nella pianta hanno un’azione simile a quella del testosterone e sono in grado di stimolare gli organi genitali, in particolare il centro dell’erezione, localizzato al livello del sistema nervoso parasimpatico pelvico sacrale, favorendo l’afflusso di sangue e la sensibilità nervosa

In qualche caso, antidepressivi e tranquillanti possono interferire con il normale metabolismo cerebrale e condurre all’impotenza. La fenilpro-panolamina, l’agente di alcuni inibitori dell’appetito e di medicinali per il raffreddore, decongestiona il naso e talvolta il pene. Perfino la cimetidina, usata diffusamente e con successo contro l’ulcera, può far calare il desiderio, l’eccitazione e l’orgasmo .

La Disfunzione Erettile

In genere è causato da un circolo vizioso psico-fisiologico legato all’ansia da prestazione, e al conseguente tentativo di controllo volontario dell’erezione, che causa paradossalmente l’incapacità erettile. Oggi è annunciata la più grande rivoluzione nella terapia della disfunzione erettile dall’introduzione, nel 1998, del primo farmaco in grado di indurre un’erezione in circa l’80% dei pazienti con DE. FATTORI ORGANICI derivanti da patologie presenti nell’individuo come Congestione Pelvica – Malattie vascolari – ipertensione arteriosa – diabete – squilibri endocrini – cause neurologiche – malattia di Peyronie – insufficienza venosa o fuga venosa. La rivoluzione nella cura dei problemi di disfunzione erettile del pene è da poco avvenuta ma nessuno ne ha parlato in modo approfondito.

  • Se la disfunzione è secondaria ad altre condizioni o malattie , il medico può prescrivere terapie in grado di tenere sotto controllo queste ultime.
  • Qualunque possa essere la problematica che sottende la disfunzione erettile la parola d’ordine è “andrologo”, lo specialista che saprà consigliare il percorso migliore per risolvere i casi di impotenza.
  • Il fenomeno dell’erezione del pene è il risultato di un riflesso spinale, che comporta un maggior afflusso di sangue alle arterie dei corpi cavernosi e, conseguentemente, l’inturgidimento, l’aumento dimensionale e l’elevazione del pene.
  • In tal modo, la sfera sessuale, connotata negativamente a seguito della disfunzione erettile, viene esplorata tramite altre vie, in modo graduale, in un ambiente privo di tensioni ed obiettivi particolari, in modo che l’ansia da prestazione riguardo la penetrazione non vi sia.
  • L’impotenza è un tema molto delicato per la popolazione maschile, perché, in chi ne soffre, è fonte di imbarazzo e può avere un impatto fortemente negativo sul tono dell’umore, sulla relazione con il partner e sulla qualità della vita in generale.

Un medicinale chiamato alprostadil, iniettato nel pene o inserito nell’uretra, migliora il flusso sanguigno al pene. Malattie e condizioni come diabete, ipertensione, condizioni cardiache o tiroidee, scarso flusso sanguigno, depressione o disturbi neurologici . L’erezione richiede l’interazione del cervello, dei nervi, degli ormoni e dei vasi sanguigni.

< h3 id="toc-1">Terapia Cognitivo

Aspettative sessuali irrealistiche, che rendono il sesso un compito, piuttosto che un piacere. Farmaci per la pressione sanguigna (in particolare beta-bloccanti), farmaci per il cuore , alcuni farmaci per l’ulcera peptica, sonniferi e antidepressivi. Sono trattamenti che consentono di rinvigorire e ringiovanire i tessuti, aiutando a migliorare il meccanismo dell’erezione. L’elenco che segue riporta i trattamenti disponibili, classificati in base al risultato terapeutico desiderato. Nello studio sull’invecchiamento maschile del Massachusetts, seguire una dieta ricca di cibi naturali come frutta, verdura, cereali integrali e pesce ha diminuito la probabilità di ED. Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti, per fornire funzionalità dei social network e per analizzare il traffico sul nostro sito.

Una difficoltà occasionale, spesso non viene considerata come una condizione di disfunzione erettile. Una delle condizioni che esclude una possibile causa organica è la presenza di erezioni notturne. L’impotenza erigendi o meglio conosciuta scientificamente con il termine di Deficit Erettile, è quella condizione prettamente maschile, che viene definita secondo ISS e OMS (organizzazione mondiale della sanità), come l’incapacità di raggiungere o mantenere l’erezione al fine di avere un rapporto soddisfacente. Il trattamento della disfunzione erettile richiede un complesso percorso che passa attraverso una fase di accurata valutazione del problema.

L’attività Fisica Protegge Dall’impotenza?

In seguito a trattamento radioterapico per carcinoma prostatico, infatti, è stato registrato un deficit erettile in una percentuale variabile dal 30 all’85% dei pazienti trattati. Malattie croniche che si associano frequentemente all’impotenza sono l’insufficienza renale, l’insufficienza epatica e la malattia polmonare cronica ostruttiva. Interventi chirurgici, quali quelli necessari per il cancro del retto o per quello della prostata, possono determinare lesioni dei nervi o dei vasi causando, conseguentemente, deficit erettivo. Anche alterazioni anatomiche locali, come l’induratio penis plastica possono frequentemente determinare impotenza. È probabile che le coppie che non possono parlare tra loro abbiano problemi con l’intimità sessuale.

impotenza

Però questo farmaco è efficace già dopo circa 20 minuti dall’assunzione e ci deve comunque sempre essere eccitazione sessuale. Tra i vantaggi si annovera che agisce anche a dosaggi molto bassi e in modo molto localizzato. L’azione dura anche per 5 ore e si è dimostrato efficace in caso di impotenza causata da diabete, malattie del cuore, ipertensione, cattiva circolazione sanguigna. Le compresse di Levitra devono essere assunte per bocca con un po’ d’acqua, meglio evitando pasti ad alto contenuto di grassi.

Dietro la sapiente guida del prof. Riccardo Vaccari, un team di professionisti altamente qualificati è al servizio dei pazienti per affrontare al meglio le patologie sessuali maschili, con l’impiego delle tecniche e delle risorse più moderne in un centro di eccellenza specialistica. In stato di flaccidità invece prevale l’attività di un enzima, la fosfodiesterasi 5 che neutralizza il GMP ciclico. Invece i medici del poliambulatorio andrologico di Brescia stanno rivoluzionando il concetto di erezione ottenuta con il farmaco con quello di “vera cura del problema di impotenza”. Il vero miracolo per coloro che soffrono di impotenza erettiva, una vera e propria privazione della mascolinità e di tutto quello che ne consegue a livello psicologico, dovrebbe essere la scoperta di una terapia che cura definitivamente l’impotenza erettiva, e non che la maschera soltanto. Non ha mai tradito o lasciato la fidanzata, pur essendo tremendamente infelice, perché il sesso lo atterrisce. Ha sempre avuto paura della sessualità mordi e fuggi e si è rintanato in una relazione tiepida e grigia pur di non affrontare le sue paure sessuali, la sua erezione zoppicante e il suo già diagnosticato deficit erettivo.

impotenza

Le bevande che contengono caffeina e le sigarette diminuiscono la produzione di sperma e contribuiscono all’impotenza perché ostacolano il flusso sanguigno. I dispositivi meccanici inducono l’erezione tramite un meccanismo composto da un cilindro e un anello. Si inserisce il pene non ancora in erezione nel cilindro e si azione una pompa che crea il vuoto intorno al pene e quindi stimola l’erezione. Dalla base del cilindro viene poi fatto scivolare un anello di lattice che mantiene il turgore durante tutta la durata del rapporto (poco comodo a dir poco!). I problemi di impotenza possono compromettere le relazioni coniugali o sessuali in atto e possono essere la causa di matrimoni non consumati e di sterilità. Le disfunzioni erettili occasionali possono essere di origine psicologica, infatti lo stress può giocare brutti scherzi in campo sessuale.

In caso di disfunzione erettile di natura psicogena, l’intervento psicosessuale è indispensabile per individuare e rimuovere i fattori che l’hanno generata. La terapia psicosessuale è utile anche in caso di disfunzione organica o mista per alleviare il senso di ansietà che deriva dal disagio di un deficit erettile. Parla con il tuo medico se i tuoi problemi di erezione sono legati alla paura di problemi cardiaci ricorrenti. Perdere peso può aiutare a combattere la disfunzione erettile, quindi raggiungere un peso ottimale e mantenerlo; è un’altra buona strategia per evitare o correggere l’ED.

impotenza

Le complicazioni vascolari e neurologiche del diabete possono prevenire l’erezione esattamente come i farmaci per abbassare gli zuccheri e gli ormoni femminili e i nuovi agenti antitestosteronici usati nelle terapie del cancro alla prostata. Esistono anche rimedi naturali che possono essere coadiuvanti nella cura dell’impotenza, l’importante è parlarne con il medico per vagliare le possibili sinergie. Qualunque possa essere la problematica che sottende la disfunzione erettile la parola d’ordine è “andrologo”, lo specialista che saprà consigliare il percorso migliore per risolvere i casi di impotenza. Se è presente una patologia di base, è necessario curarla prima di pensare propriamente al problema sessuale. In aiuto verranno poi i colloqui con lo specialista psicoterapeuta, che potrà intervenire sia con incontri individuali sia con incontri di coppia.