Uncategorized

Problemi Dell’erezione

Durante una normale erezione la muscolatura liscia si rilascia e le resistenze periferiche cadono causando un massiccio e rapido afflusso di sangue arterioso; l’elasticità delle strutture vascolari aumenta e il sangue rimane intrappolato nei sinusoidi in espansione dei corpi cavernosi. L’intero sistema comprime le venule contro la tunica albuginea del pene che è relativamente non espansibile ed elastica, riducendo così al minimo la fuga venosa. L’erezione è ottenuta tramite un massiccio apporto arterioso e il suo mantenimento è dovuto a una fine regolazione ”anatomica” che tiene distesi i corpi cavernosi. Non c’è, di fatto, nulla di cui vergognarsi ad affrontare un problema di erezione, nasconderlo può avere un risvolto estremamente negativo sulla vita degli uomini interessati perché si può tradurre in una vita sessuale insoddisfacente, in forte stress, in problemi di bassa autostima e di relazione.

  • Dolore transitorio nella zona dell’iniezione, presenza di piccole ecchimosi ed ematomi sono complicanze generalmente lievi.
  • Si ritiene normalmente che la meta’ o piu’ della popolazione maschile abbia presentato nel corso della vita episodi passeggeri di disfunzione erettile, costituendo questo un fenomeno normale che puo’ presentarsi a qualsiasi eta’ per i più svariati motivi.
  • La caratteristica di questo disturbo e’ l’incapacita’ di ottenere o di mantenere un’erezione sufficiente a consentire il coito.
  • I problemi di impotenza sessualeo disfunzione erettile possono compromettere le relazioni coniugali o sessuali in atto e possono essere la causa di matrimoni non consumati e di sterilità.
  • Aprendo questa discussione, che è confidenziale, il medico può aiutarvi in molti modi.

Queste tecniche sono applicabili ad un numero relativamente ristretto di pazienti ed i successi attualmente non sempre sono brillanti. La seconda possibilità è rappresentata dall’impianto di una protesi all’interno dei corpi cavernosi. Le protesi utilizzate sono in pratica costituite da due cilindri che permettono al pene di ottenere una valida rigidità, e sono particolarmente indicate in quelle forme di fibrosi che determinano un progressivo incurvamento o una retrazione del pene. La psicoanalisi è indicata in quelle situazioni in cui il conflitto intrapsichico è particolarmente “importante”. A volte l’uomo si meraviglia del fatto che occorra più tempo per raggiungere l’erezione.

Il Test Per Valutare La Capacità Di Erezione

«Anche in questo caso, è bene distinguere i motivi più prettamente psicologici, che possono portare ad avere problemi di erezione anche nei più giovani, magari alla prese con i primi rapporti, per la mancanza di praticità e la goffaggine tipica degli adolescenti. Per esempio nel caso siano presenti condizioni mediche che compromettono l’afflusso di sangue al pene. O condizioni neurologiche che compromettono la salute del sistema nervoso e di conseguenza la sua azione di controllo sul pene. O ancora la presenza di condizioni mediche che alterano la produzione di ormoni, o che comportano un’alterazione anatomica del pene. Talvolta anche l’assunzione di determinati farmaci può provocare una disfunzione erettile, parliamo soprattutto degli psicofarmaci».

erezione

Si tratta cioè di veicolare nei corpi cavernosi un gene, l’hSlo, che codifica per i canali maxipotassium. Ciò provoca l’apertura dei canali del potassio e, quando questo avviene, si ha il rilassamento del muscolo e quindi l’afflusso di sangue che determina l’erezione. Per molto tempo si è pensato che i problemi sessuali maschili fossero dovuti quasi esclusivamente a cause di natura psicologica e fossero di non semplice soluzione. Oggi, con i nuovi test diagnostici, si è potuto verificare che in molti casi le cause sono di tipo organico e possono essere razionalmente trattate. Il nostro protocollo di valutazione prevedeva l’utilizzo nei pazienti con problematiche neurologiche e nei pazienti con una sospetta causa psicologica di una dose iniziale di 2,5 ug, mentre nei pazienti con una sospetta patologia vascolare di 10 ug di PG.

< h3 id="toc-1">Erezione Debole E Penetrazione

L’obesità (dovuta a molteplici ragioni come il testosterone basso e l’infiammazione), l’apnea ostruttiva del sonno, il ciclismo prolungato , la scarsa attività fisica e la malattia renale cronica possono influenzare la funzione erettile. I problemi psicologici sono la causa più comune, e spesso fanno riferimento a stati di ansia durante il rapporto. L’uso a breve termine di alcol influisce sul desiderio sessuale, riduce le prestazioni e ritarda l’orgasmo e l’eiaculazione. La stimolazione sessuale comprende tutte le situazioni che mirano a stimolare l’eccitazione come ad esempio i preliminari con la partner. In un maschio, generalmente, durante il sonno si verificano tra le quattro e le sei erezioni notturne.

Cosa comprare in farmacia per disfunzione erettile?

Muira Puama, una pianta molto famosa per le sue proprietà afrodisiache, oltre che essere un ottimo tonico muscolare e ad alleviare lo stress. Maca che agisce sul sistema circolatorio, migliorando l’afflusso di sangue al pene. Zinco e vitamine, fondamentali per il sistema ormonale e per donare ancora più potenza.

Capire che la disfunzione erettile potrebbe avere una causa medica, proprio come l’asma o l’artrite, può aiutarvi a sentirvi più a vostro agio nel parlarne al vostro medico. Molti uomini sono insoddisfatti della loro capacità di ottenere o mantenere un’erezione, ma solo il 5% di questi uomini cerca aiuto. Questo perché la maggior parte degli uomini, in generale, non sono disposti a parlare della loro vita sessuale, anche quando va bene. Le malattie che colpiscono i vasi sanguigni includono il diabete, l’ipertensione e il colesterolo alto.

I nervi simpatici diretti agli organi pelvici genitali originano dai neuroni pregangliari nella sostanza grigia intermediolaterale del segmento toracico inferiore e i segmenti lombari superiori del midollo spinale (T10-L2). Gli impulsi simpatici sono coinvolti prevalentemente nella detumescenza peniena e nell’ejaculazione. Rigiscan penieno notturno, che valuta le erezioni notturne involontarie, durante la fase REM. Nei casi meno gravi, le sole onde d’urto possono portare alla risoluzione del problema. Questi uomini, spesso, evitano i rapporti sessuali perché temono di non esserne capaci. Se l’origine è organica, l’uomo presenta anche una diminuzione delle erezioni spontanee mattutine che servono a riossigenare il pene.

Ultimi Consulti Su Erezione

Le creme anestetiche si sono dimostrate davvero molto utili ed esenti da particolari effetti collaterali, nel desensibilizzare il pene con conseguente allungamento della durata del rapporto sessuale. Nel suo caso probabilmente sta emergendo la causa primaria responsabile della precocità eiaculatoria. Non è quindi necessario cambiare crema, ma un approfondimento diagnostico sulla sua problematica eiaculatoria.

Una difficoltà occasionale, spesso non viene considerata come una condizione di disfunzione erettile. Una delle condizioni che esclude una possibile causa organica è la presenza di erezioni notturne. Nell’erezione questa condizione di equilibrio si altera, in quanto vi è un aumento dell’afflusso di sangue arterioso al pene e una contemporanea riduzione del deflusso venoso. È necessaria in primo luogo la stimolazione sessuale per causare il rilascio dell’ossido nitrico nei corpi cavernosi del pene. I farmaci ne amplificano l’effetto permettendo di raggiungere un’erezione normale. Avere saltuariamente problemi di erezione, di solito, non è motivo di preoccupazione; se, però, la disfunzione erettile si presenta con una certa frequenza, ci si deve rivolgere al medico anche se ci si sente in imbarazzo.

erezione

Questa tecnica non è da ritenersi sempre precisa e sono stati riscontrati numerosi falsi positivi, cioè test che apparentemente danno un esito positivo per un problema organico. Recenti stime statistiche calcolano che in Italia gli uomini che soffrono di impotenza o, meglio, di disturbi erettivi, sono circa tre milioni, cioè il % di tutta la popolazione maschile. La sessualità maschile, in senso stretto, sia comunque diversa da quella femminile.

< h3 id="toc-3">Cause Dellerezione Persistente

La Food and Drug Administration , l’ente governativo statunitense che autorizza i prodotti alimentari e i farmaci, ha emesso avvertenze su diversi tipi di “composti a base di erbe” perché contengono farmaci potenzialmente dannosi non elencati nell’etichetta. I dosaggi delle sostanze contenute in questi prodotti spesso sono sconosciuti e potrebbero esserci contaminazioni batteriche pericolose. Alcuni di questi farmaci possono interagire con altri e causare un pericoloso abbassamento della pressione. Questi prodotti sono particolarmente pericolosi per gli uomini che prendono nitrati. Altre volte, specie se acquistati via internet, queste preparazioni non contengono nulla. I medicinali per la disfunzione erettile non funzionano in tutti gli uomini e potrebbero essere meno efficaci in determinate situazioni quali, ad esempio, un intervento chirurgico alla prostata, la presenza di diabete, bassi livelli di testosterone circolante.

Perché non mi si alza più?

Gli specialisti della floriterapia consigliano Impatiens o Aspen per padroneggiare gli impulsi eiaculatori e favorire l’autocontrollo; gli omeopati, invece, suggeriscono un trattamento con Selenium 9CH, considerato il rimedio naturale-omeopatico più efficace in assoluto contro l’eiaculazione precoce.

La disfunzione erettile e’ spesso il prodotto di un intreccio di fattori, ognuno dei quali, preso singolarmente puo’ essere piu’ o meno importante nel determinare la sindrome in quel particolare individuo, ma che spesso produce la disfunzione agendo sinergicamente con gli altri. Prima di tutto è importante capire le cause che sono alla base della disfunzione erettile, per valutare come agire, prendendo in considerazione determinati fattori ed escludendone altri. In alcuni casi la disfunzione erettile rappresenta un importante campanello d’allarme per la comparsa di malattie vascolari gravi come ictus e infarto.

L’erezione è un processo complesso che coinvolge cervello, ormoni, nervi, muscoli e vasi sanguigni. La disfunzione erettile può essere causata da danni in ognuno di questi distretti. A volte, può essere provocata da una combinazione di problemi fisici e psicologici.

erezione

Altre concause che possono favorire l’insorgenza di problemi di erezione sono l’ipertensione arteriosa, colesterolo e trigliceridi alti , sovrappeso, aumento della circonferenza vita, abbassamento del testosterone . Si può formare un ateroma, o placca aterosclerotica nelle arterie, il che significa che può fluire al pene meno sangue. Questo flusso di sangue ridotto può causare DE, così come attacchi di cuore o ictus. L’aterosclerosi è così comune negli uomini oltre i 50 anni che è responsabile di quasi la metà dei casi di DE negli uomini anziani.